SERBATOIO IN POLIETILENE 5000 LITRI CISTERNA INTERRO SRM15

SERBATOIO IN POLIETILENE 5000 LITRI CISTERNA INTERRO SRM15

CAPACITÀ LITRI

5000

SCOPRI LA GAMMA

Vedi tutti i modelli di serbatoio in polietilene Interrato

Stazioni Di Irrigazione Sir
Contattaci per Info e Prezzi
INVIACI UN MESSAGGIO - RISPONDIAMO IN 2 ORE

    accetto la Privacy

    DESCRIZIONE

    Modello: IAP MP 5000 IR

    Impianto per il recupero delle acque piovane provenienti dai tetti degli edifici in manufatto modulare di polietilene modello modulare piccolo da interro costruito nella tecnica di stampaggio rotazionale a spessore costante delle pareti rinforzate da nervature verticali con moduli saldati per elettrofusione a passaggio totale. L’acqua recuperata potrà essere riutilizzata a scopi irrigui non potabili.

    L’impianto comprende: tubazione di ingresso e troppo pieno in PE, filtro foglie autopulente con griglia in acciaio inox rimovibile con efficienza filtrante del 90% istallato all’interno della torretta, tubo decantatore in ingresso per evitare le turbolenze dell’eventuale posa formatasi nel fondo del serbatoio, pompa di pressurizzazione e rilancio alle utenze e centralina di comando del sistema. La centralina di comando, da installarsi su apposito locale, è composta da: manometro, pressostato, vaso di espansione del volume di 8 lt, valvola di non ritorno e quadro elettrico di comando e controllo. Nel serbatoio sono presenti tappi di ispezione e coperchi a ribalta con chiusura a chiave.

    Configurazione standard del prodotto

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 configurazione standard del prodotto

    Funzione e utilizzo

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 funzione e utilizzo

    L’impianto è adatto all’accumulo ed il recupero delle acque piovane provenienti esclusivamente da coperture degli edifici. L’acqua recuperata potrà essere riutilizzata per l’innaffiamento di piante, orti, giardini e per il lavaggio dei veicoli. È comunque obbligatorio mantenere alimentati dall’acquedotto pubblico gli usi dell’acqua potabile legati all’igiene, la cura del corpo e la cucina. Ogni utenza utilizzata con acque di recupero va obbligatoriamente segnalata con un cartello indicante “ACQUA NON POTABILE”. La centralina di comando deve essere installata su apposito locale nei pressi del serbatoio di accumulo.

     

     

    Dimensionamento

    L’impianto BIOBLU per il recupero dell’acqua piovana è di semplice utilizzo e riduce al minimo indispensabile i consumi dell’acqua di rete per tutte le applicazioni dove è possibile utilizzare l’acqua piovana.

    Per il dimensionamento del volume utile del serbatoio di recupero, esistono alcuni sistemi di calcolo che prevedono di inserire alcuni dati variabili a seconda delle esigenze. Di seguito viene descritto un “sistema tipo” di calcolo del volume del serbatoio di accumulo secondo quanto previsto dalla Norma UNI EN 11445.

     

    Parametri per il calcolo del volume utile del serbatoio

    Volume recuperabile in un anno:

    • Q = P x S x 0,9 (litri)
    • P = piovosità media annuale in mm (Comune);
    • S = somma delle superfici captanti in mq;
    • 0,9 = efficacia del filtro foglie

    Volume di acqua da recuperare:

    • V = ab x 150 x 365 x R (litri)
    • Ab = n. di abitanti;
    • 150 = consumo medio di acqua per ab/g;
    • R = % di acqua che si intende recuperare

    Volume utile del serbatoio:

    • Vs = M x 21/365 (litri)
    • M = media fra Q e V;
    • 21 = giorni medi consecutivi senza precipitazioni; 365 = giorni/anno

     

    TABELLA DATI SERBATOIO

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 tabella dati serbatoio

    Note:

    Le quote e le dimensioni dei manufatti realizzati in PE tramite stampaggio rotazionale, possono avere una tolleranza di +/- 3%

     

    Accessori disponibili e consigliati

    • Prolunga
    • Chiusino Telescopico
    • Griglia antintrusione
    •  Kit reintegro acquedotto

     

    COMPONENTI ELETTROMECCANICI

    Pompa di pressurizzazione

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 tabella dati pompa di pressurizzazione

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 caratteristiche tecniche a 2900 giri

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 modello pompa

    Centralina di comando

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 tabella dati centralina di comando

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 frontale centralina di comando

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 centralina di comando vista dall'alto

    MANUTENZIONE IMPIANTO RECUPERO ACQUE PIOVANE IRRIGAZIONE

    Serbatoio In Polietilene 5000 Litri Cisterna Interro SRM15 manutenzione impianto recupero acque piovane

    Installazione

    Per l’installazione attenersi alle indicazioni riportate nel nostro manuale di “movimentazione, posa e utilizzo”.

    Avviamento

    Gli impianti di recupero delle acque piovane non hanno alcuna necessità di avviamento e sono pronti per il loro utilizzo. Riempire preventivamente, il serbatoio con acqua pulita e utilizzarlo secondo gli scopi per i quali è stato installato.

    Manutenzione

    Per gli impianti di recupero acque piovane è necessario effettuare con cadenza almeno semestrale almeno le seguenti operazioni:

    • Verificare l’assenza di deformazioni sulla superficie interna del serbatoio.
    • Verificare che nessun corpo grossolano ostruisca gli ingressi e le uscite del serbatoio e provvedere eventualmente alla loro immediata rimozione.
    • Verificare l’efficacia del filtro foglie e l’eventuale intasamento. Ripulirlo pulirlo da foglie o rami incastrati in mezzo alla griglia ovvero provvedere alla sua pulizia mediante getto d’acqua a pressione.
    • Verificare che nel fondo del serbatoio di accumulo non si sia formato uno strato eccessivo di limo ed eventualmente bonificare la vasca con pulizia a getto d’acqua e disinfezione con ipoclorito di sodio o altro disinfettante.
    • Controllare il funzionamento delle sonde di livello e della strumentazione a corredo della centralina (manometro, pressostato, elettrovalvole, ecc.…)
    • Verificare che l’assorbimento della pompa di pressurizzazione rientri nei dati di targa dell’apparecchiatura stessa
    • Controllare la pressione del vaso di espansione ed eventualmente riportare tale pressione al dato di targa dello stesso

    Per ogni altra informazione di dettaglio si rimanda a quanto indicato nello specifico libretto di uso e manutenzione allegato alla fornitura.

     

    CERTIFICATO DI CONFORMITÀ IMPIANTO RECUPERO ACQUE PIOVANE

    Gli impianti di recupero delle acque piovane Di Camillo Serbatoi vengono utilizzati per la raccolta delle acque piovane di dilavamento provenienti esclusivamente dalle coperture degli edifici per l’alimentazione dei servizi che non necessitano di acqua potabile secondo quanto indicato nelle schede tecniche di prodotto (STC 01).

    Sono realizzati in polietilene, mediante il sistema di “stampaggio rotazionale” e sono conformi ai requisiti delle seguenti Norme:

    • UNI EN 11445:2012
    • CAM (Criteri Ambientali Minimi)
    • D.M.  n.63 del 10 marzo 2020
    • 2.2.8.2. Raccolta depurazione e riuso delle acque meteoriche
    • 2.2.8.3. Rete di irrigazione a verde pubblico
    • 2.3.4. Risparmio idrico
    • Cap. H gestione del verde pubblico: impianti di irrigazione – Specifiche tecniche punto 2: riuso delle acque

     

    Rendimenti depurativi

    L’impianto a regime restituisce un’acqua conforme agli standard nazionali richiesti per il suo riutilizzo a scopo non potabile. Ogni utenza utilizzata con acque di recupero va obbligatoriamente segnalata con un cartello indicante: “ACQUA NON POTABILE”.

     

    Recapito finale dello scarico

    Riutilizzo a scopi non potabili

     

    AVVERTENZE

    Ripulire il contenitore da residui di lavorazione eventualmente presenti o formatisi.

    Temperatura di utilizzo dei liquidi contenuti sui serbatoi -20 °C ÷ +60 °C, consigliamo di non superare i 50 °C.

    Precisiamo che le performances del serbatoio Di Camillo Serbatoi dipendono dalla messa a punto di tutto l’impianto di recupero delle acque piovane, dalle caratteristiche dell’acqua in ingresso compatibile con il polietilene e dai parametri utilizzati per il suo dimensionamento riportati nelle schede tecniche di prodotto; dal relativo stato d’uso, dalla sua posa in opera e dalla sua regolare manutenzione periodica.

    Raccomandiamo di verificare l’idoneità dell’impianto Di Camillo Serbatoi, ove necessario, con l’organo competente del territorio, poiché si riscontrano sostanziali diversità sulle soluzioni ammesse dagli Enti locali che potrebbero emanare disposizioni diverse e più restrittive nel rispetto delle normative locali.

    Le soluzioni impiantistiche suggerite da Di Camillo Serbatoi non sostituiscono come ruolo e funzione né il Tecnico competente né l’Autorità alla quale compete il rilascio autorizzatorio.

    Di Camillo Serbatoi declina ogni responsabilità ogni qualvolta non sia eseguita la corretta scelta di soluzione impiantistica autorizzata dall’Ente competente, la corretta procedura di gestione del processo depurativo e l’utilizzo inadeguato delle apparecchiature e dei manufatti componenti l’impianto stesso.

    Per le corrette procedure di posa gestione e manutenzione, si rimanda a quanto indicato negli appositi libretti allegati alla fornitura.

    ALTRI PRODOTTI
    SOLUZIONI PER OGNI ESIGENZA
    clienti soddisfatti

    OLTRE 1000
    Clienti soddifatti

    consegne in tutta italia

    CONSEGNE
    IN TUTTA ITALIA

    recensioni

    RECENSIONI
    A 5 STELLE

    esperienza oltre 60 anni

    ESPERIENZA
    OLTRE 60 ANNI