Impianto Fanghi attivi basso carico corrugato 6400

ProdottoImpianto Fanghi attivi basso carico corrugato 6400
ModelloNIFA6400
Misura35 abitanti
DescrizioneImpianto fanghi attivi per la depurazione di acque reflue domestiche nere mediante trattamento secondario di digestione aerobica. Tale impianto fanghi attivi è dimensionato per 35 abitanti equivalenti
./Scheda tecnica generica+cert. NIFA Rev.07.pdf-html.html
background image

Di Camillo Serbatoi srl - Zona Industriale snc - Basciano (TE) - Tel. 0861/650109 Fax 0861/650640 - www.di-camillo.com

SCHEDA TECNICA IMPIANTI A FANGHI ATTIVI

A BASSO CARICO corrugati

Installazione: seguire scrupolosamente le “MODALITA’ D’INTERRO” fornite da Di Camillo Serbatoi.



















Articolo

Ø

mm

H

mm

HE

mm

HU

mm

Ø

E/U

mm

Prolunghe

Volume

aerato

lt

Volume

sedim.

lt

Carico

organico

giornaliero

(gBOD

5

/d)

Carico

idraulico

giornaliero

(lt/d)

Soffiante

Piatti

diffusori

n.

AE

NIFA1000

1150

1220

880

860

110 PP45-PP30

607

243

240

1000

HP40

1

5

NIFA1200 1900x708 1630 1250 1230 110 PP45-PP35

910

290

288

1200

HP40

1

6

NIFA1500

1150

1720 1360 1340 110 PP45-PP30

906

362

384

1600

HP40

1

8

NIFA1700 1900x708 2140 1760 1740 110 PP45-PP35

1363

412

432

1800

HP40

1

9

NIFA2600

1710

1350 1000

980

125 PP45-PP35

1432

629

624

2600

HP80

2

13

NIFA3200

1710

1625 1240 1220 125 PP45-PP35

1765

760

768

3200

HP80

2

16

NIFA3800

1710

1855 1525 1505 125 PP45-PP35

2139

965

960

4000

HP80

2

20

NIFA4600

1710

2125 1745 1725 160 PP45-PP35

2713

1085

1200

5000

HP80

2

25

NIFA5400

1950

2250 1660 1640 160 PP45-PP45

3137

1210

1440

6000

HP80

2

30

NIFA6400

1950

2530 1970 1950 160 PP45-PP45

3778

1322

1680

7000

HP80

2

35

NIFA7000

2250

2367 1885 1865 160 PP65-PP45

5474

1460

1920

8000

HP150

2

40

NIFA9000

2250

2625 2105 2085 160 PP65-PP45

5803

2020

2400

10000

HP150

2

50

A.E.= abitanti equivalenti: Ø = diametro contenitore; H = altezza contenitore; HE = altezza entrata;

HU = altezza uscita; ØE/U = diametro entrata/uscita.

NIFA1000
NIFA1500

NIFA2600 NIFA3200
NIFA3800 NIFA4600

NIFA1200
NIFA1700

NIFA5400
NIFA6400
NIFA7000
NIFA9000

Alloggio pastiglia

di cloro

Impianto fanghi attivi materiale: la vasca di contenimento è corrugata ed è realizzata in polietilene e dotato di 2 tubi ingresso
uscita dotato di soffiante a piastre e n.2 pastiglie di cloro per disinfettare il contenuto. Costruiti e certificati in conformità alla
Norma UNI EN 12566-3. L’impianto è composto da un impianto a fanghi attivi e da una vasca imhoff.

Funzione impianto fanghi attivi: depurazione di acque reflue domestiche nere mediante trattamento secondario di digestione
aerobica.
L’impianto a Fanghi Attivi Di Camillo Serbatoi viene dimensionato per uno scarico domestico medio.

Uso e manutenzione fanghi attivi: l’ispezione dell’impianto a fanghi attivi avviene annualmente per evitare che il refluo diventi
torbido in uscita. Oltre alla pulizia del contenitore va prevista anche la pulizia dei diffusori d’aria. Le condotte di ingresso ed uscita
devono essere prive di qualsivoglia residuo (fanghi, detriti, ecc..)

?

./Scheda tecnica generica+cert. NIFA Rev.07.pdf-html.html
background image

Di Camillo Serbatoi srl - Zona Industriale snc - Basciano (TE) - Tel. 0861/650109 Fax 0861/650640 - www.di-camillo.com

SCHEDA TECNICA COMPRESSORI D’ARIA A MEMBRANA

(

soffianti)

Descrizione e funzione: compressori d’aria a membrana utilizzati negli impianti a fanghi attivi per sviluppare
un sistema di aerazione necessario ai processi digestivi dei batteri di tipo aerobico, sfruttando il principio
della vibrazione elettromagnetica di un’asta di azionamento supportata da membrane in gomma sintetica.
Questo sistema riduce al minimo i consumi energetici, potendo fornire portate d’aria costanti senza
variazioni della pressione di esercizio. Notevole importanza ha la bassa rumorosità del circuito pneumatico e
della sezione vibrante. La temperatura di esercizio deve essere compresa tra – 20 °C e + 40 °C con una
umidità relativamente bassa.
Uso e manutenzione: la soffiante non presenta parti a contatto in movimento quindi non richiede alcun
intervento di lubrificazione. A parte la facile sostituzione di alcuni componenti (membrana) e la pulizia
trimestrale del filtro di aspirazione aria, il funzionamento è a lungo termine ed esente da altro tipo di
manutenzione.
E’ bene comunque sistemarla in un apposito locale tecnico coperto, predisposto da personale qualificato,
avente le seguenti caratteristiche:

deve essere posizionato fuori terra, ad una distanza
massima di 10 m. dall’impianto di depurazione;

base di appoggio solida, piana e posizionata ad un
livello superiore dalla vasca, per evitare il ritorno dei
fanghi in caso di interruzione dell’erogazione dell’aria;

adeguato ricambio d’aria per evitare il surriscaldamento
della soffiante;

ambiente privo di gas corrosivi e non esposto a
vibrazioni;

quadro elettrico o prese di corrente (220V; 50Hz) in
numero adeguato, compresa una presa di servizio e
sezionatore manuale (a fusibili o magnetotermico), il tutto
predisposto da personale tecnico specializzato;

cavidotti di protezione del tubo aria, da locale tecnico a
bordo vasca (diametro minimo 80mm) e del tubo
elettrico, da locale tecnico a bordo vasca (diametro
minimo 63mm).


Modalità di installazione:

-

collegare un’estremità del tubo di adduzione aria in dotazione all’ uscita della soffiante (vedi H in
Tab. 2) utilizzando le apposite fascette;

-

collegare l’altra estremità del tubo all’innesto rapido predisposto sulla vasca.


Precauzioni d’impiego:

eseguire tutte le operazioni di pulizia e/o sostituzione unicamente in assenza di corrente elettrica;

prima di compiere qualsiasi operazione di pulizia e/o sostituzione, assicurarsi che il corpo del
compressore si sia raffreddato per evitare eventuali rischi di bruciature;

è buona norma utilizzare, per eventuali riparazioni, solo materiali originali al fine di garantire la
sicurezza dell’apparecchiatura;

le operazioni di manutenzione che richiedono la presenza di energia elettrica, quali la ricerca di
guasti all’interno della soffiante, devono essere eseguite da personale qualificato;

non collegare il compressore a fonti di energia diverse da quelle indicate. In caso di dubbio sugli
allacciamenti NON collegare l’apparecchiatura.



ESEMPIO DI LOCALE TECNICO

./Scheda tecnica generica+cert. NIFA Rev.07.pdf-html.html
background image

Di Camillo Serbatoi srl - Zona Industriale snc - Basciano (TE) - Tel. 0861/650109 Fax 0861/650640 - www.di-camillo.com


Tabella 1: Caratteristiche tecniche


Caratteristiche dimensionali (mm)

HP 40












HP 60 – HP 80













HP 150 – HP 200












Modello

Voltaggio

(V)

Frequenza

(Hz)

Watt

(W)

Ampere

(A)

Portata

(Lt./min)

Pressione

nominale

(bar)

Rumorosità

(dBa)

Peso

(Kg)

HP 40

220

50

31

0,32

40

0,130

< 39

4,9

HP 60

220

50

61

0,60

70

0,150

< 48

6,9

HP 80

220

50

91

1,00

88

0,150

< 57

7

HP 150

220

50

106

1,20

114

0,200

< 52

11,8

HP 200

220

50

152

1,90

148

0,200

< 53

12

./Scheda tecnica generica+cert. NIFA Rev.07.pdf-html.html
background image

Di Camillo Serbatoi srl - Zona Industriale snc - Basciano (TE) - Tel. 0861/650109 Fax 0861/650640 - www.di-camillo.com

CERTIFICAZIONE DI CONFORMITA’

IMPIANTO A FANGHI ATTIVI A BASSO CARICO DI CAMILLO

SERBATOI

Con la presente dichiariamo che gli impianti di depurazione a FANGHI ATTIVI A BASSO CARICO

in polietilene lineare ad alta densità (LLDPE), forniti da DI CAMILLO SERBATOI sono dimensionati

per un numero di abitanti equivalenti come da scheda tecnica (pag.1), sono costruiti e certificati

secondo la Norma UNI EN 12566-3 e permettono di rispettare i limiti di scarico indicati dalla

Tabella 3 dell’Allegato 5 del D.Lgs. 3 Aprile 2006, n. 152 relativamente alla rimozione del carico

organico (BOD

5

e COD) e dei solidi sospesi garantendo i seguenti livelli di depurazione:

- BOD

5

: > 80 %

- COD: > 60 %

- SS (Solidi Sospesi): > 40 %

La garanzia è valida se sono rispettate le seguenti condizioni:

Ø

A monte dell’impianto siano installati opportuni trattamenti primari (degrassatore e vasca

biologica);

Ø

Concentrazione oli e grassi in ingresso <50 mg/l;

Ø

La portata media in m³/g deve essere inferiore ai limiti indicati sulla scheda tecnica DI

CAMILLO SERBATOI.

Ø

Per quanto non espressamente indicato ci si rimette ai dati di progetto indicati sulla scheda

tecnica DI CAMILLO SERBATOI.

Tale garanzia è valida a condizione che l’impianto sia mantenuto in condizione di regolare

esercizio di manutenzione e siano rispettate le modalità di messa in opera ( vedi istruzioni per il

rinterro ) declinando ogni responsabilità in caso di errato montaggio.

Il presente certificato non costituisce autorizzazione allo scarico che andrà inoltrata all’autorità

competente la quale potrebbe stabilire limiti tabellari più tassativi.

Richiedi un Preventivo
Mandaci una richiesta, ti risponderemo entro 2 ore!
Inserisci il nome del prodotto sul quale vuoi ricevere informazioni.
Inserisci il tuo nome o la ragione sociale dell'azienda.
Inserisci un recapito telefonico.
Inserisci la tua località.
Inserisci un messaggio.
Informativa Privacy art. 13 d.lgs 196/2003
turboform.