Skip to main content

Deoliatore con filtro a coalescenza da 3800 da 15 l/s

ProdottoDeoliatore con filtro a coalescenza da 3800 da 15 l/s
ModelloNDOFC3800 15 l/s
Misura2700 mq scoperti
DescrizioneDeoliatore con filtro a coalescenza per 6750 metri quadri coperti. Il deoliatore è realizzato interamente in polietilene. Il disoletaore a coalescenza grazie ad uno speciale filtro ha una efficienza nella rimozione degli idrocarburi superiore del 95%.
./Scheda tecnica generica tutta la gamma NDOFC +Cert. .pdf-html.html
background image



SCHEDA TECNICA DEOLIATORI A COALESCENZA corrugati

Installazione: seguire scrupolosamente le “MODALITA’ D’INTERRO” fornite da Di Camillo Serbatoi srl.
















Ø = diametro contenitore; H = altezza contenitore; HE = altezza entrata; HU = altezza uscita;

ØE/U = diametro entrata/uscita; Qmax = portata di punta (l/s); (*) posto auto 5m x 2,5m; (**) si considera una precipitazione di 20 mm/h.

CODICE

Ф

mm

H

mm

Ф

E/U
mm

HE

mm

HU

mm

Prolunghe

Volume

utile

(lt.)

Filtro
(cod.

e n°)

Q

max

(l/s)

Aree scoperte

(**)

Aree coperte

Superficie

scolante

m

2

Posti

auto

(*)

Superficie

scolante

m

2

Posti

auto

(*)

NDOFC1000 1,5 l/s 1150

1220

125

880

860

PP45/PP30

850

FC01 n.1

1,5

270

22

675

54

NDOFC1500 2 l/s

1150

1720

125

1360

1340

PP45/PP30

1268

FCO2 n.1

2

360

30

900

72

NDOFC1000 3 l/s

1150

1220

125

880

860

PP45/PP30

850

FC01 n.2

3

540

43

1350

108

NDOFC1500 4 l/s

1150

1720

125

1360

1340

PP45/PP30

1268

FCO2 n.2

4

720

58

1800

144

NDOFC2600 7,5 l/s 1710

1350

125

1000

980

PP35/PP45

2061

FCO7,5 n.1

7,5

1350

110

3375

270

NDOFC3200 10 l/s

1710

1625

125

1240

1220

PP35/PP45

2525

FCO10 n.1

10

1800

147

4500

360

NDOFC3800 15 l/s

1710

1855

200

1440

1420

PP35/PP45

3175

FCO15 n.1

15

2700

220

6750

540

NDOFC4600 20 l/s

1710

2125

200

1680

1660

PP35/PP45

3835

FCO20 n.1

20

3600

294

9000

720

NDOFC5400 25 l/s

1950

2250

200

1630

1610

PP45/PP45

4347

FCO25 n.1

25

4500

367

11250

900

NDOFC6400 30 l/s

1950

2530

200

1940

1920

PP45/PP45

5100

FCO30 n.1

30

5400

440

13500

1080

NDOFC7000 35 l/s

2250

2367

200

1810

1790

PP45/PP45

6934

FCO35 n.1

35

6300

515

15750

1260

NDOFC9000 40 l/s

2250

2625

250

2005

1980

PP45/PP45

7823

FCO40 n.1

40

7200

588

18000

1440

TAPPO ISPEZIONE

ENTRATA

TAPPO ISPEZIONE

USCITA

CONNESSIONE PER

SFIATO BIOGAS

Descrizione deoliatore : realizzato in polietilene del tipo corrugato e quindi ad elevata resistenza. Questo significa che il
deoliatore ha delle costolature di rinforzo che permettono un agevole interramento. Dotato di tubi ingresso uscita PVC con filtro a
coalescenza adatto per la separazione di oli ed idrocarburi in sospensione nel refluo. La separazione degli oli ed idrocarburi in
questo caso è ad elevata efficienza. Questo perché il filtro coalescente permette di trattenere anche le particelle di olio più
piccole. Il filtro a coalescenza è realizzato mezzo schiuma di poliuretano a struttura stretta che crea una sorta di habitat per il
deposito delle più piccole particelle dio olio minerale. Dimensionato secondo UNI-EN 858-1 e UNI-EN 858-2

Funzione: all’interno del disoleatore nella parte bassa le acque reflue in ingresso accumulandosi permettono la separazione per
gravità dell’olio e dei materiali più pesanti che si depositano sul fondo della vasca. (pietrisco, sabbia ecc..). Sono quindi utilizzati
per trattare sia le acque provenienti da piazzali scoperti che le acque provenienti da piazzali coperti (autorimesse, parcheggi
interrati)

Uso e manutenzione del disoleatore: Bisognerà monitorare con cadenza almeno ogni 6 mesi la presenza di oli in sospensione
nel refluo. Quando la coltre superficiale costituita dagli oli galleggianti è uguale a 5-8 cm. quest’ultima andrà eliminata. Se non si
provvede immediatamente alla rimozione di tale accumulo, la funzione propria del deoliatore verrà meno quindi la funzione di
separazione degli oli dalle acque non sarà parimenti garantita. Gli oli in sospensione andranno prelevati da maestranze
opportunamente istruite e specializzate. Il monitoraggio dovrà avvenire sempre ispezionando il manufatto nella parte superiore
previo svitamento del tappo principale. Per la misurazione della coltre di olio si potrà inserire un bastone con uno straccio che
riporterà una volta immerso l’altezza degli oli minerali.

./Scheda tecnica generica tutta la gamma NDOFC +Cert. .pdf-html.html
background image

CERTIFICAZIONE DI CONFORMITA’

DEOLIATORE CON FILTRO A COALESCENZA DI CAMILLO

SERBATOI SRL

Con la presente dichiariamo che il deoliatore con filtro a coalescenza DI CAMILLO SERBATOI

SRL NDOFC è dimensionato secondo la norma UNI-EN 858-1 e UNI-EN 858-2 per deoliatori

di classe I, e produce un effluente conforme ai limiti indicati dalla Tabella 3 dell’Allegato 5 del

D.Lgs. 3 Aprlile 2006, n. 152 relativamente agli idrocarburi totali, con le seguenti precisazioni:

Ø

Idrocarburi totali ed altri liquidi leggeri non emulsionati aventi peso specifico sino a 0.95

g/cm

3

.

Ø

A monte del deoliatore deve essere installato un sistema di dissabbiatura,

adeguatamente dimensionato, che permetta di bloccare i corpi grossolani presenti nel

refluo (sabbie, sassi,...).

Ø

La portata di punta l/s per ogni singolo modello dove non espressamente indicato deve

essere inferiore ai limiti indicati sulla scheda tecnica DI CAMILLO SERBATOI SRL.

Ø

La superficie (mq) del piazzale da trattare per ogni singolo modello dove non

espressamente indicato deve essere inferiore-uguale ai limiti indicati sulla scheda

tecnica DI CAMILLO SERBATOI SRL.

Ø

Per quanto non espressamente indicato ci si riferisce ai dati di progetto indicati sulla

scheda tecnica DI CAMILLO SERBATOI SRL.

Tale garanzia è valida a condizione che l’impianto sia mantenuto in condizione di regolare

esercizio di manutenzione e siano rispettate le modalità di messa in opera ( vedi istruzioni per

il rinterro ) declinando ogni responsabilità in caso di errato montaggio o manomissione.

Il presente certificato non costituisce autorizzazione allo scarico che andrà inoltrata all’autorità

competente la quale potrebbe stabilire limiti tabellari più tassativi.

immagine: 
sites/all/modules/dicamillo/immagini/NDOFC scontornato.png
Sviluppato e da Di Camillo Serbatoi Srl